Scadenze del mese

Circolari per la clientela

Le vostre richieste

     

 

DICHIARAZIONE DEI REDDITI

 

PROROGA DELLA SCADENZA DEI VERSAMENTI AL 22 LUGLIO 2019 - definito il DPCM che sancisce la proroga dei versamenti per i soggetti ISA.

Manca solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, ma il Ministro dell'Economia Tria ha già firmato il DPCM che, a fronte del ritardo del rilascio del software ISA da parte dell'Agenzia delle Entrate, sancisce la proroga dei versamenti al 22 luglio 2019 in luogo del 1 luglio 2019.

La proroga prevista non vale per tutta la platea interessata ai versamenti delle tasse ma interessa solamente i seguenti soggetti:

  • titolari di reddito d'impresa o di lavoro autonomo per i quali è prevista l'applicazione degli ISA;
  • soggetti minimi e forfettari;
  • soci di società di persone;
  • soci di Srl che adottano il regime di trasparenza;
  • collaboratori di imprese familiari.

 

 

 

 

 

A seguito di tale provvedimento, i soggetti sopra elencati potranno versare le tasse a loro carico beneficiando di una proroga al 22 luglio 2019; l'eventuale versamento con maggiorazione dello 0,40% sarà traslato al 21 agosto 2019.

Va da sé che anche le eventuali rateizzazioni delle imposte risentiranno di tale proroga. Ecco il calendario delle rate per i soggetti interessati dalla proroga: 

SOGGETTI TITOLARI DI PARTITA IVA

SOGGETTI NON TITOLARI DI PARTITA IVA

22 LUGLIO 2019

22 LUGLIO 2019

20 AGOSTO 2019

31 LUGLIO 2019

16 SETTEMBRE 2019

2 SETTEMBRE 2019

16 OTTOBRE 2019

30 SETTEMBRE 2019

18 NOVEMBRE 2019

31 OTTOBRE 2019

 

02 DICEMBRE 2019

In caso i contribuenti optino per il versamento con maggiorazione dello 0,40%, il calendario delle rate sarà il seguente:

SOGGETTI TITOLARI DI PARTITA IVA

SOGGETTI NON TITOLARI DI PARTITA IVA

21 AGOSTO 2019

21 AGOSTO 2019

16 SETTEMBRE 2019

2 SETTEMBRE 2019

16 OTTOBRE 2019

30 SETTEMBRE 2019

18 NOVEMBRE 2019

31 OTTOBRE 2019

 

02 DICEMBRE 2019