STUDIO BALDUZZI COMMERCIALISTI


          LA PROFESSIONALITA' AL VOSTRO SERVIZIO

Contributo a fondo perduto perequativo: istanze da trasmettere entro il 28 dicembre

È stato finalmente pubblicato il provvedimento dell’Agenzia delle entrate che definisce contenuto informativo, modalità e termini di presentazione della domanda per il riconoscimento del contributo a fondo perduto “perequativo”. La domanda potrà essere trasmessa, direttamente o tramite un intermediario, sin dal giorno di pubblicazione del provvedimento (29 novembre) e fino al 28 dicembre 2021.

Leggi tutto...

Assegno unico universale: chi può chiederlo e quanto spetta da marzo 2022

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame preliminare, il decreto legislativo istitutivo dell’Assegno Unico Universale. La nuova misura di sostegno alle famiglie entrerà in vigore a partire dal mese di marzo 2022 e sarà erogata per importi variabili a seconda dell’ISEE e della composizione del nucleo familiare. La misura sostituisce le attuali previsioni di sostegno alle famiglie e alla natalità (con la sola eccezione del bonus nido) e, in caso di nuovi nati, spetta a decorrere dal settimo mese di gravidanza. Il diritto al sostegno viene esteso anche, come previsto dal testo ai cittadini extracomunitari residenti in Italia da almeno due anni.

Leggi tutto...

Cessione del credito e sconto in fattura per i bonus edilizi: disponibile il nuovo modello

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato, con un provvedimento del 12 novembre 2021, la nuova modulistica e le relative istruzioni per comunicare l’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura relativo ai bonus edilizi. Si tratta di un modello che recepisce le importanti novità introdotte con il c.d. “Decreto controlli”. Con lo stesso provvedimento sono state definite anche le nuove specifiche tecniche per permettere la riapertura del canale telematico che è stato temporaneamente sospeso lo stesso giorno 12 novembre.

Leggi tutto...

Bonus edilizi: arriva la proroga per cessione del credito e sconto in fattura. Ma con più controlli

Con l’ultima versione del disegno di legge di Bilancio 2022, arriva la tanto attesa proroga delle opzioni per lo sconto in fattura e la cessione del credito per tutti i bonus edilizi e non solo per il 110%, come, invece, previsto nel testo precedente. Per eco e sisma bonus ordinari, bonus facciate e detrazione Irpef 50% per le ristrutturazioni, in base all’ultimo testo dalla Manovra, i due meccanismi sono confermati anche per le spese sostenute nel 2022, nel 2023 e nel 2024. Per il 110%, invece, le due opzioni sono previste per le spese sostenute fino al 2025. Ma con la proroga arrivano anche maggiori controlli: per tutti i bonus edilizi diversi dal 110%, per la cessione dei crediti e lo sconto in fattura è richiesto il visto di conformità, mentre per il superbonus, il visto è necessario anche in caso di utilizzo della detrazione nella dichiarazione dei redditi.

Leggi tutto...

Contributo a fondo perduto per le startup: istanze fino al 9 dicembre

L’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità operative per ottenere il contributo a fondo perduto per le start up, più precisamente per i contribuenti, colpiti dall’emergenza Covid-19, che hanno attivato la partita IVA nel 2018 e avviato l’attività nel 2019. L’istanza va presentata, mediante l’apposito servizio disponibile nel portale Fatture e corrispettivi, nel periodo dal 9 novembre fino al 9 dicembre 2021. Il contributo è previsto nella misura massima di 1.000 euro: il valore dipenderà dal rapporto tra il limite complessivo di spesa stabilito per norma e l’ammontare complessivo dei contributi relativi alle istanze accolte. Il richiedente può ottenere il contributo come accredito sul conto corrente o come credito d’imposta da utilizzare in compensazione nel modello F24.

La stagione dei contributi a fondo perduto anti-Covid si arricchisce di un nuovo tassello.

Leggi tutto...

e-fatture: per aderire al servizio di consultazione c’è tempo fino al 31 dicembre

C’è tempo fino a fine anno per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici. Con provvedimento del 3 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha riaperto i termini accogliendo le richieste di operatori economici, associazioni di categoria e ordini professionali. La mancata adesione al servizio (entro il precedente termine del 30 settembre) avrebbe comportato l’impossibilità di effettuare il download del file xml della fattura e di acquisire il duplicato informatico, pur restando possibile ricavare le informazioni necessarie accedendo al portale Fatture e Corrispettivi. L’adesione effettuata entro il 31 dicembre consentirà la consultazione dei file di tutte le fatture elettroniche trasmesse al Sistema di Interscambio a decorrere dal 1° gennaio 2019.

Leggi tutto...

La legge di Bilancio 2022 proroga il superbonus 110%. Con scadenze differenziate

Dalla proroga selettiva del superbonus 110% alla riduzione dell’aliquota del bonus facciate fino alla stabilizzazione (fino alla fine del 2024) di tutti gli altri sconti.

E opzione per lo sconto in fattura e la cessione del credito solo per la maxi detrazione, mentre per i restanti incentivi, a meno di modifiche durante l’iter di approvazione della legge di Bilancio, sarà possibile solo per le spese sostenute nel 2020 e 2021.

È questo l’assetto dei bonus edilizi delineato dal disegno di legge di Bilancio 2022, approvato dal Consiglio dei Ministri nella riunione del 28 ottobre 2021.

 

Leggi tutto...

Regime Oss e fatturazione elettronica con Natura N7

Come noto, dal 1° luglio 2021, a seguito del recepimento della direttiva UE 2455/2017 (D.Lgs. 83/2021) sono diventati operativi i nuovi regimi fiscali agevolati (One Stop Shop – Oss e Import One Stop Shop - Ioss) per le vendite a distanza di beni destinati a consumatori finali di altro Stato membro.

Leggi tutto...

  

Per visualizzare gli articoli archiviati cliccare qui